24.6.12

Ciao ciao Roberto!

Vai vai tesoro
E' bello aprire Google News e trovare come notizia principe l'indagine su formigoni. Minuscolo apposta. Mi viene da dire un altro "era ora" ma ho qualche brividino a ripensare all'accaduto dopo Moratti e suo illustre omologo a palazzo Chigi.
Comunque giustizia arriva, un altro potente fuorilegge va incontro al giusto ludibrio popolare. Restano i danni, ma si potrà porre rimedio. Non a tutto, il bosco di Gioia, donato dalla propietaria perché rimanesse bosco, non esiste più. Al suo posto c'è un palazzo frutto di megalomania. 
Roberto, hai goduto quando i 3 elicotteri hanno posato l'assurdo pinnacolo sul grattacielo dello stupro al Garibaldi? Be', non caro Roberto, 2 mandati illegali, un modello di sanità che fa morire, quei mostri di ciellini a dettar regole, e che pensavi di farla franca?
"Anche se è vero non mi dimetto". Oh, ma certo, deliziaci con l'immagine di quando verranno ad arrestarti direttamente sul lavoro.
Corruzione, finanziamento illecito: nulla da dire, sei proprio à la page.
Ora vado a godermi la letizia che di sicuro avrà trasfuso Giulio Cavalli su Google+. Per finire, cito l'esito su Google Web di "Formigoni+corruzione": mezzo milione di risultati, altro che blog...

11.6.12

il sociale alle ortiche

Ho appena letto, in una ricerca per assistenti sociali in Rsa, la parola "budjeting". Il sito dell'ordine lombardo non è nuovo a refusi grossolani, forse un piccolissimo segnale della volontà generale di buttare il sociale alle ortiche, a partire proprio da chi un simile settore vorrebbe disciplinarlo. Ma gli ordini sono curvi a cercare di non farsi spazzare via da qualche nuovo decreto e quello degli assistenti sociali è uno dei più affollati ma anche dei più deboli. Così tocca anche occuparsi di budget degli ospizi e mi vengono i brividi a pensare come ciò possa tradursi in pratica...
Sempre la morale che il sociale non ha ritorno economico, non interessa un ciufolo alle banche, s'immagini poi a un cialtrone come il presidente del consiglio, più preoccupato a dare le terga a Bildberg, Trilateral e massoneria. E la Fornero sembra eguagliare per impopolarità Brunetta. Temo che a lavorarci, nel sociale, siamo sempre di meno. I tagli non nascono oggi, la Fondazione Zancan parla di una riduzione complessiva del 70% e la tendenza è senza freni. Per questo è stata organizzata una manifestazione per chiedere a governo e regione Lombardia di ripristinare i fondi sociali, mercoledì 13 giugno, al Pirellone. Vi ho partecipato e ho visto il coraggio dei tanti disabili presenti e di chi li segue. Un genitore ha detto al microfono: "Pensavamo di doverci preoccupare del dopo di noi, ora invece dobbiamo farlo anche durante noi...